News

L'acido ipocloroso è talmente naturale che...

News a cura del Team DMD - Specialisti trattamento acqua e trattamento aria

Peculiare caratteristica dell’acido ipocloroso, è quella di essere naturalmente prodotta da tutti i mammiferi, uomo compreso.

La sua sintesi avviene nei neutrofili, un particolare tipo di globuli bianchi, dotati dell’enzima mieloperossidasi: questo catalizza la reazione tra acqua ossigenata e ioni cloruro per ottenere acido ipocloroso.

Quando i neutrofili individuano nel sangue cellule estranee, derivate magari da un’infezione da ferita, prima di tutto le identificano e successivamente le “inghiottono” in un processo chiamato fagocitosi. A questo punto i neutrofili rilasciano l’acido ipocloroso che in pochissimo tempo (frazioni di secondo) elimina il patogeno. È proprio questa sua naturale presenza all’interno del corpo umano che rende l’acido ipocloroso utilizzabile in tutti gli ambienti frequentati da persone, sia come sanitizzante delle superficie ma anche come molecole nebulizzate nell’aria [come proposto dalla Soluzione Ecasan®].

La nube secca formata non è tossica e non è pericolosa né per contatto né per inalazione e può raggiungere qualsiasi parte degli ambienti chiusi, anche con persone all’interno.

Questo è un vantaggio notevole specialmente per quelle attività del settore sanitario, medico, e dentistico in particolare, in quanto rende possibile ridurre al minimo se non addirittura azzerare i tempi necessari per la sanificazione delle postazioni mediche di trattamento o di intervento chirurgico.